0%

 

Occ: La composizione della crisi da sovraindebitamento parte dai comuni

Nessun costo per il comune

I comuni non sopportano alcun costo per la gestione degli occ, se non quello della polizza professionale a copertura dei rischi professionali. Essi possono estendere anche la polizza esistente di responsabilità civile 

Nessun onere previdenziale per il comune.

Sia il referente che i gestori della crisi sono liberi professionisti virgola che riceveranno i pagamenti nel momento in cui gli utenti finali avranno corrisposto le indennità in favore dell’amministrazione comunale. Sarà la medesima a stornare le somme ai professionisti.

Dove deriva che alcun obbligo previdenziale, fiscale, tributario è a carico dell’amministrazione comunale.

Nessun aggravio di lavoro per l’amministrazione comunale

Nessun aggravio per le attività e per i dipendenti dell’amministrazione comunale è previsto dalla gestione dell’ organismo della composizione della crisi punto tutte le attività verranno svolte infatti dal referente e dai gestori punto occasionalmente potrà essere richiesto uno spazio o un locale al comune presso il quale tenere il primo incontro con gli utenti interessati alla procedura di composizione della crisi.

Gli incontri successivi, infatti, si terranno presso gli uffici del gestore della crisi o del referente dell’organismo. Ne deriva che alcun onere, e alcune attività dovrà essere svolta dai funzionari e dai dipendenti dell’amministrazione comunale.

Vantaggio economico per il comune.

Gli utenti finali corrisponderanno le indennità dovute, titolo di un orario, in favore dell’ organismo della composizione della crisi punto sarà poi l’amministrazione a stornare le somme al referente e al gestore, trattenendo il 15% delle somme incassate.

Tale somma potrei somma potrà essere utilizzata allo scopo di consentire l’accesso alla procedura anche alle famiglie che non abbiano le possibilità economiche, oppure, comunque per finalità sociali, nonché per favorire la formazione e l’informazione in materia di sovraindebitamento.

Vantaggio sociale

Offrire il servizio della composizione della crisi da sovraindebitamento, sia attraverso le procedure di cui alla legge 3 del 2012, il codice della crisi e dell’insolvenza e anche attraverso l’ausilio dello strumento della mediazione civile rappresenta un grande vantaggio per la cittadinanza.Gli utenti finali, infatti.

Nella figura dei consumatori e dei piccoli e medi imprenditori, nonché dei fideiussori, dei garanti, dei professionisti, delle associazioni avranno la possibilità di rivolgersi all’amministrazione comunale e di ottenere informazioni, nonché di essere seguiti nelle procedure.

Ricordiamo che l’organismo avrà la sua sfera di operatività nel circondario del tribunale competente virgola ma che potrà sorgere anche in zone limitrofe o in zone distanti dalla sede dei Tribunali, venendo incontro a quelle che sono le esigenze dei professionisti e degli utenti finali.

Offrire una soluzione al problema dell’indebitamento ed del sovraindebitamento rappresenta, infatti,  una delle finalità delle politiche sociali sia delle Amministrazioni comunali che devi segretariati sociali. L’erogazione di tale servizio, in sede locale, consente altresì di evitare lunghi viaggi e di affrontare lunghi costi per raggiungere la sede degli organismi e dei tribunali, che in taluni casi sono notevolmente distanti dal domicilio dei debitori.

Vantaggio  politico

Anche politicamente la scelta di attivare un occ ha i suoi vantaggi, poiché si tratta di un particolare servizio offerto ai cittadini che premieranno le amministrazioni che si sono rese particolarmente attente alle esegretari sigenze dei debitori e della piccola e media imprenditoria.

I segretariati sociali

I segretariati sociali possono essere costituiti in seno ad Amministrazioni comunali, oppure autonomamente, ed essere finalizzati alla gestione della crisi da sovraindebitamento.

Le garanzie degli accreditamenti

L’accreditamento al Ministero della giustizia, alla sezione B del registro degli organismi della composizione della crisi per i comuni, e alla sezione a per i segretariati sociali virgola rappresenta una forma di garanzia sia per le Amministrazioni comunali che autorizzano la Costituzione degli organismi, che per gli utenti finali che si rivolgeranno ad essi.

Perché aderire

Aderire alla rete è conveniente poiché si ha la possibilità di offrire un servizio di informazione per gli utenti finali e di formazione per i professionisti e i dipendenti dell’amministrazione comunale, su scala nazionale.

Inoltre, una rete di tale tipologia consente di affrontare la problematica del sovraindebitamento in varie zone, lì dove sia presente la competenza territoriale punto altro elemento fondamentale è l’interdisciplinarietà delle professioni che classifica del network di impresa.

Oppure delle istituzioni, perché caratterizzato dalle diversità professionali.

Non da meno, è la peculiarità del servizio offerto al cittadino finale e la sua valenza sia di natura sociale che di natura politica.

Web Analytics